Il nuovo Pro X impone un altro passo al mercato dei food truck

Il settore dello street food e della cucina di strada rappresenta una piccola quota dell’industria alimentare, una nicchia all’interno del gigantesco mercato del food, molto dinamica e in forte crescita.

Che non sia una moda passeggera non lo dicono solo i numeri e i due decenni di stabile crescita, ma soprattutto la semplice evidenza che il momento dei pasti in mobilità rappresenta una formidabile occasione per fare profitti e dare visibilità al proprio brand. Perchè rinunciarvi?

Anche attrezzarsi per vendere cibo d’asporto e fare consegne a domicilio permette di ampliare le opportunità di profitto, ma su questo versante i giganti del delivery erodono gran parte dei margini di guadagno, a meno che non ci si attrezzi per consegnare in proprio.

Cucinare e vendere cibo in modalità itinerante, d’altro canto, non richiede grandi investimenti, ma solo una buona programmazione e un minimo d’astuzia e d’intraprendenza per individuare situazioni, luoghi ed eventi ideali.

Nelle mani di operatori capaci, i food truck riescono sempre a ritagliarsi uno o più territori d’azione dove far fruttare la loro agilità.

La loro efficacia è nota, sia come strumento di vendita, che come strategia di branding, per questo negli anni sono diventati sempre più belli e funzionali.

dolomiti pro x food truck

Sembra passata un’era dai vecchi furgoni paninoteca piazzati vicino agli stadi e dagli autonegozi macelleria, pescheria o formaggeria realizzati alla bell’e meglio dai commercianti ambulanti per lavorare nei mercati di quartiere.

Oggi i food truck vengono comprati da ristoranti, pasticcerie, catene di fast food, hotel, multinazionali del caffè (e altre bevande), gruppi della grande distribuzione e persino aziende attive in settori diversi dal food per scopi promozionali e di marketing.

Un grande brand non si accontenta di un veicolo mediocre e per quello VS Veicoli Speciali ha identificato un bisogno da soddisfare e da alimentare rendendo manifeste le potenzialità dei food truck di alta gamma.

Il Pro X food truck si inserisce in questo percorso evolutivo che ha portato dai veicoli improvvisati ai sofisticati strumenti di lavoro attuali.

 

Pro X è il food truck con l’eXtra

 

Il 28 Aprile del 2022 VS Veicoli Speciali ha presentato in anteprima un food truck dalle qualità uniche, che segna uno scarto netto con il passato.

Ogni aspetto e ogni dettaglio di quest’automezzo sono stati curati per distinguersi dalla concorrenza ed eccellere.

I materiali utilizzati sono stati scelti per garantire una grande durabilità, facilità d’uso e di pulizia, riducendo al minimo la manutenzione e garantendo elevati standard ergonomici.

L’illuminazione, rigorosamente a led per ridurre al minimo i consumi, è distribuita in modo uniforme in tutte le aree del Pro X Food Truck, in modo da assicurare una perfetta visibilità.

Le rifiniture, curate nei mimini particolari, rendono il Pro X Food Truck un allestimento confortevole e decisamente piacevole alla vista.

L’attrezzatura professionale garantisce prestazioni di alto livello per fronteggiare flussi di lavoro elevati e operare comodamente anche in condizioni meteo estreme.

Tutto nel Pro X food truck è stato pensato per funzionare senza intoppi e durare, ma gli elementi che lo rendono assolutamente unico e speciale sono tre:

  • design
  • sostenibilità
  • connettività

 

dolomiti street food truck

 

DESIGN

Il design brevettato conferisce straordinaria eleganza esteriore, con linee che, sinuose, percorrono tutto il food truck.

Subito, dal primo sguardo, il Pro X si presenta come unico, originale fino al punto da non poter essere paragonato a nessun altro veicolo in circolazione.

L’ergonomia interna è studiata in modo da facilitare al massimo il lavoro a bordo e velocizzare le operazioni di conservazione, preparazione e cottura dei cibi.

I vani magazzino e i piani di lavoro sono ampi per cucinare e servire rapidamente in totale comodità.

 

SOSTENIBILITÀ

Il Pro X food truck, con tutte le apparecchiature installate, si alimenta in tre modi:

  • con la presa di corrente esterna (inclusa colonnina di ricarica);
  • con i pannelli fotovoltaici sul tetto;
  • tramite l’alternatore del veicolo (durante la marcia).

 

In condizioni ideali è totalmente autonomo dal punto di vista energetico grazie a efficientissimi pannelli solari montati sul tetto e batterie al litio ad alto rendimento, che anche in assenza di sole assicurano un’autonomia fino a 12 ore.

Un bel modo per lavorare riducendo al minimo l’impatto ambientale.

 

 

CONNETTIVITÀ

Il Pro X food truck è connesso con eXtra, il sistema digitale di controllo a distanza di tutte le funzionalità di bordo.

Un’applicazione mobile, facilmente installabile su qualsiasi smartphone, permette di gestire in remoto ogni aspetto del food truck, con la possibilità di:

  • controllare i parametri ambientali (temperatura, umidità);
  • controllare la presenza di fughe di gas o malfuzionamenti delle attrezzature di cottura;
  • regolare la climatizzazione e la ventola di areazione;
  • regolare e verificare la temperatura del frigo e del congelatore;
  • verificare che tutto stia funzionando secondo i parametri impostati;
  • settare allarmi di avviso;
  • verificare lo stato delle porte e dei piedi di stazionamento;
  • accendere e spegnere le luci.

 

Abbiamo stimato che grazie a eXtra e a un attento lavoro sul design dell’interno la produttività con il Pro X aumenta di circa il 30%, con ulteriori benefici come:

  • il risparmio di tempo;
  • la riduzione dello stress lavorativo;
  • l’aumento della sicurezza;
  • un migliore servizio ai clienti;
  • l’efficientamento dei consumi.

 

2 anni di studio e progettazione per realizzare un food truck capace di creare valore e generare profitti per qualunque tipo di azienda.

In questo modo il Pro X food truck è destinato a rappresentare un modello di riferimento per ogni futuro sviluppo nel campo dei veicoli street food, consapevoli che siamo solo all’inizio.

Social Network: