Cibo di strada nel mondo: 8 idee originali di successo

Cibo di strada nel mondo: 8 idee originali di successo

La cultura del cibo di strada e del mangiare in movimento sta vivendo un boom senza precedenti. Il settore dello street food è in grande espansione ed evoluzione: nuove idee, innovazioni nei modi di vendere e consumare il cibo, nuovi piatti e nuovi food truck vengono creati per aumentare il potenziale di successo e profitti delle nuove attività lanciate da imprese e privati.

Vediamo alcune tra le iniziative più originali in giro per il mondo.

  

Street Food sorprendenti: 5 esempi dal mondo

 
PEOPLE’S BAO

 
people's bao food truck vending chinese street food in washington dc usa
 

Un food truck aperto a Washington D.C. pochi anni fa con l’obiettivo di rilanciare lo streed food cinese nella costa orientale degli Stati Uniti.

Il bao (piccolo sacchetto) è una specie di panzerotto cotto a vapore originario del nord della Cina e diffusosi in molte parti dell’Asia come tipico fast food di qualità. Un piccolo panino caldo e morbidissimo infarcito con i più diversi ingredienti, tipicamente: carne di maiale, di pollo, d’anatra, verdure, salse e spezie.

People’s Bao gira per il Distretto di Columbia portando sapore e colore a sempre più americani che accolgono il bao panda con un sorriso grande così.

L’idea di marketing è buona, il prodotto è originale per il mercato statunitense, grafica e comunicazione del food truck coerenti con un messaggio di bontà, allegria e vicinanza.

  
CHOUX D’ENFER

 
kiosk for street food in paris choux denfer
 
A Parigi, uno chef pluristellato e un pasticcere d’avanguardia, Alain Ducasse e Christophe Michalak, hanno aperto un chiosco che vende bigné d’autore. Peraltro quella dei grandi chef che si danno allo street food è una tendenza anche italiana.

Il bigné della tradizione viene trasformato e contaminato con nuovi gusti e ardite combinazioni di sapori secondo l’estro dei 2 creativi della cucina associatisi per lanciare questo progetto street food nel cuore di Parigi.

Presso il chiosco di alto design Choux D’Enfer, potrete degustare bigné multistrato al pepe nero, bigné corretti al caramello salato e molte altre invenzioni di pasticceria da lasciare a bocca piena.

Un prodotto conosciutissimo della tradizione francese viene innovato ed elevato ad arte per dargli un’identità forte e costruirgli intorno una nicchia di mercato adeguata e di alto profilo.

Genesi e posizionamento di questo progetto street food si collocano all’opposto del precedente esempio (People’s Bao), il risultato è analogo: successo.

  
DEL POPOLO

 
del popolo pizza food truck built in a maritime container
 
Senza dubbio uno dei food truck più memorabili mai costruiti. Una pizzeria itinerante realizzata integrando un camion e un container marittimo dotato di forno a legna e la parete frontale in vetro affinché si possa vedere l’interno.

Vende pizze napoletane fatte con ingredienti provenienti da piccoli produttori locali e dall’Italia. A San Francisco è un’istituzione del settore, impossibile non subire la tentazione di provare la pizza “del popolo” e non ritornare dopo averla assaggiata.

Anche in questo caso il successo è stato tale che Darsky, il proprietario, ha dato seguito all’impresa aprendo un ristorante con sede fissa.

Il suo motto iniziale era “gastronomy on the move”, evidentemente di movimento ne ha fatto parecchio.

  
BIBIMBAP

 
bibimbap yellow food caravan in melbourne for vending corean dishes
 
Cibo di strada coreano a Melbourne. Il Bibimbab è una ciottola di verdure miste coreane sopra le quali si pone tenerissima carne a filetti, scegliendo quella di maggior gradimento tra vari tipi proposti.

Questo il piatto principe, davvero squisito, a cui si accompagnano snack e dolci coreani da leccarsi le dita, venduti anche con servizio catering.

La roulotte gialla che sprizza allegria da tutte le parti e il sorriso di Courtney Kim fanno il resto.

Ciò che rende clamoroso il successo di questo food truck è che nasce dal crowdfunding online; Courtney era una disegnatrice grafica con una esperienza di marketing e brand identity messa al servizio di questo progetto street food.

Quando si hanno idee buone e originali la gente apprezza, provate a dire il contrario.

  
KORILLA BBQ

 
korilla bbq orange food truck vending corean-mexican food in new york
 
A New York da pochi anni c’è un food truck di cui tutti parlano perché l’idea culinaria alla base è geniale e il risultato, a livello di gusto e sapore, straordinario.

L’idea davvero originale è stata quella di prendere le ricette tipiche della cucina coreana (che riguardo alla cucina di strada ha una tradizione notevole) e contaminarle con altre tradizioni gastronomiche, come la messicana, per poi vendere cibo gustosissimo da un food truck coloratissimo.

Korilla BBQ vende carni grigliate insieme con tacos e burritos fatti a mano, accompagnati da condimenti molto ricchi e speziati alla koreana.

 
Korilla bbq restaurant in new york
 
Successo enorme, tanto che, ad oggi, al food truck si sono aggiunti 4 ristoranti, con un effetto moltiplicatore sulla popolarità del marchio.

A New York, la tigre del logo e il colore arancione sono già diventati sinonimo di Korilla bbq.

  

Street Food sorprendenti: 3 esempi italiani

 
KOSTINA

 
citroen h new vintage food truck with food catering service
 
Lo chef Michele Bontempi possiede un ristorante sul Lago di Garda famoso per le sue costine di carne fondente preparate dopo 12 ore di marinatura e 24 ore di cottura sottovuoto.

Decide di offrire un servizio catering e promuovere il suo marchio con un food truck vintage di straordinaria forza comunicativa, sceglie un veicolo più unico che raro, il nuovo Citroën H convertito in ristorante itinerante capace di servire piatti caldi in ogni contesto pubblico e privato.

L’idea è semplice ma unica, il prodotto e il food truck sono strepitosi, il successo assicurato.

Kostina è un food truck vintage realizzato su veicolo nuovo, un mezzo capace di dare lustro a qualunque impresa o patrocinatore che decida organizzare un evento offrendo un servizio catering evoluto e di classe.

Un veicolo che è uno strumento di marketing e di lavoro insieme a beneficio di tutti coloro che se ne servono per business o per scopi privati (matrimoni, feste, compleanni, ecc.).

  
LUPPOLA

 
luppola beer mini truck with integrated tap system for vending in streets and events
 
Un Ape Piaggio convertita in birreria ambulante con sistema di spillatura integrato. Nata dall’idea di Carlo Barile, questo gioiellino, dotato di tre spillatori, è in grado di servire birra alla spina anche in situazioni dove sono richiesti grandi volumi.

L’ape presta servizio catering a Genova e provincia ed è sempre più richiesta per eventi pubblici e privati.

La birra è una delle bevande più bevute al mondo, pochi i beer truck che la vendono in modalità itinerante. Luppola riempie un vuoto e approfitta della poca concorrenza presente in una piccola grande nicchia di mercato.

Sito internet e social media sono gli strumenti di marketing su cui Carlo Barile sta puntando di più per promuovere la sua attività; evidentemente a ragione.

  
SU PRIMU – SU FRITTU – SU SEGUNDU

 
sardegna itinerant street food project with three food truck piaggio ape
 
Il progetto di Francesco Orrù si chiama Itinerant Street Food e consiste di 3 ape street food che girano per Cagliari con 3 proposte gastronomiche complementari.

Su Primu vende primi piatti della tradizione sarda

Su Segundu offre piatti di carne e hamburger gourmet

Su Frittu è specializzata in fritti di pesce

Un’idea di business che ha fatto presa in città per la sua originalità e simpatia, costruita a partire da una proposta culinaria di qualità.

Tre ape food truck che si pubblicizzano a vicenda e un ragazzo con le idee chiare che sa come promuovere un brand.