METTERE LE RUOTE AL PROPRIO BUSINESS

METTERE LE RUOTE AL PROPRIO BUSINESS

Tutti i ristoranti e, più in generale, tutte le aziende che lavorano nel settore della ristorazione farebbero bene a dotarsi di un food truck. Questa è l’opinione della maggior parte degli addetti al settore, ma esiste ancora oggi chi invece crede che mettere le ruote alla propria attività costituisca un passo indietro, se non addirittura un’azione dequalificante.

Questo pensiero deriva dal fatto che spesso non si fa distinzione tra ambulanti, paninari e food truckers, ma soprattutto non vengono comprese le potenzialità di un food truck, pensando che solo un locale con sede fissa possa realmente far aumentare il valore del proprio business.

Ciò che non viene compreso è che il mondo, negli ultimi anni, è cambiato radicalmente e, con esso, le abitudini ed i modi di mangiare delle persone. Inoltre, il forte cambiamento economico dell’ultimo decennio ha portato alla chiusura di moltissime attività di ristorazione, che non hanno saputo adeguarsi al cambiamento, modernizzando la loro offerta e rendendo il loro modo di lavorare più accattivante e dinamico.

La dinamicità, l’appeal e la grande flessibilità, unita a costi di gestione e d’investimento molto bassi, sono le caratteristiche principali dell’attività di street food su un food truck!

Ovviamente per poter realizzare un progetto di street food con queste caratteristiche, sono necessari non solo un food truck bello e funzionale, ma anche un brand e una comunicazione chiara, un prodotto di qualità dal costo non esagerato ed una diversificazione nel modo di utilizzare il proprio food truck.

Sviluppare un’attività su strada non soltanto permette infinite opportunità di utilizzo, ma elimina ulteriori costi quando questa attività rimane ferma. Avere un food truck consente di arrivare dove il mercato lo richiede e non subire i cambiamenti intorno alla propria sede, evitando di spendere moltissimi soldi per pubblicità dal dubbio ritorno economico.

In contesti come aeroporti, outlet, supermercati, musei, parchi e simili, dove realizzare strutture fisse può comportare iter burocratici lunghi e senza certezze, per non parlare di opere murarie importanti e costose, i food truck sono la soluzione perfetta, in quanto non necessitano di opere murarie, sono autonomi e possono essere spostati in qualsiasi momento.

È dunque chiaro come lo street food sia un investimento a basso rischio, con potenzialità infinite e completamente fuori dalle dinamiche (e relative problematiche) delle attività con sede fissa.

 

VS Veicoli Speciali