Il boom dello street food in Germania

Il boom dello street food in Germania

Cominciamo con una precisazione: si mangia in strada da sempre in tutto il mondo. Nella Germania del XII secolo, a Ratisbona, l’Historische Wurstküche offriva carne bollita ai lavoratori della Baviera che la gustavano nel piazzale antistante. Questo ristorante è ancora aperto e si dice sia il ristorante rimasto sempre in attività più antico del mondo. Si pensi anche al Drei im Weggla (3 salsicce in un panino) tipico di Norimberga, uno dei più popolari cibi di strada tedeschi da tempo immemorabile.

Esempi analoghi li troviamo in Brasile (Acarajé: crocchette ripiene di gamberetti fritti e verdure) come in Olanda (Hollandse Nieuwe: aringhe crude con cipolle), a Palermo (Pane ca meusa: panini ripieni di frattaglie di vitello) come in Messico (Chapulines: grilli fritti).

Non c’è paese che non abbia la sua tradizione di cibi di strada tipici, ma in occidente, almeno negli ultimi decenni, questa usanza aveva perso attrattiva, essendo stata associata a una percezione di bassa qualità e mancanza d’igiene.

Caso a sé l’Asia, dove mangiare per strada non ha mai cessato di essere una pratica diffusa e pienamente integrata nelle abitudini quotidiane della popolazione.

Il successo attuale dello street food si può far risalire ai primi chioschi ambulanti di New York e della California, lì si diffonde la moda di vendere cibo su 4 ruote ed è questo aspetto che segna lo scarto fra il passato e il presente della tradizione del mangiare per strada. È solo quando il cibo di strada incontra i veicoli a motore che nasce il concetto di street food che sta spopolando in tutto il mondo, e i food truck sono la chiave di volta di questo successo.

Veicoli sempre più belli e sofisticati, adeguati alle normative sanitarie, equipaggiati come veri e propri ristoranti itineranti, hanno dato nuovo slancio allo street food saldandosi con le tendenze culturali che spingono verso l’alimentazione sana e di qualità, aperta alle tradizioni lontane e alle sperimentazioni. Questa tendenza ha retroagito sulle abitudini popolari alimentando il piacere di mangiare per strada durante festival, fiere ed eventi di ogni tipo.

Che si svolgano alla presenza di food truck, gazebo o banchi e installazioni provvisorie, poco importa. Oggi in tutta Europa le manifestazioni street food sono partecipate da folle di persone desiderose di trascorrere una giornata in allegria tra buon cibo, musica e spettacoli.

La Germania è indubbiamente uno dei paesi in cui lo street food sta avendo più successo, un vero boom a cominciare dalla sua capitale.

  

Berlino capitale dello street food in Germania

 
Chi conosce Berlino sa dell’energia che sprigiona questa città e la vivacità culturale che la pervade da quando è caduto il muro. Tutte le nuove tendenze nascono a Berlino o passano per Berlino. Lo street food non fa eccezione. Tre i principali eventi che hanno luogo in città vi sono:

Street Food – Wochenmarkt

Markthalle Neun Kreuzberg is one big event for street food in Berlin

Ogni giovedì pomeriggio presso Markthalle Neun di Kreuzberg decine di stand propongono cibo di strada proveniente dalle tradizioni culinarie di tutto il mondo. Dai tacos messicani al gulasch ungherese, dagli arancini siciliani agli hot dogs statunitensi, ce n’è per tutti i gusti, sia gli amanti della carne che i vegetariani trovano la loro soddisfazione. L’atmosfera è frizzante e cordiale sotto il tetto di questo mercato ottocentesco sopravvissuto ai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

 
Street Food Markt – KulturBrauerai

Some of the best german food trucks at the street food event in the Kulturbrauerei

Ogni Domenica presso questo birrificio ottocentesco, ristrutturato negli anni ’90 e convertito in centro culturale in uso per eventi di vario tipo, si celebra lo street food con la partecipazione di alcuni tra i migliori food truck tedeschi.

Un luogo affascinante in cui si possono assaporare specialità asiatiche, pizza e caffè italiani, piatti della cucina africana, in un melting pot unito dall’alta qualità del cibo.

 
Berlin’s Street Food & Village Market – Kiez99

Berlin Village Market - neue heimat kiez99

Erede del Foodmarket della Neue Heimat, che fu chiuso tra le polemiche nel 2015 nonostante il grande successo riscosso, il Kiez99 apre ogni sabato e domenica presso il RAW-Gelände nel vitale quartiere di Friedrichschain.

Cucina street food di provenienza internazionale (Austria, Cina, Corea, ecc.), bar per colazione all’italiana con selezione di caffè, cappuccino e cornetti, cocktail e birre artigianali. Il tutto da gustare al ritmo della musica live di dj e musicisti, in una cornice arricchita da installazioni artistiche.

  

Altri eventi street food di successo in Germania

 
Street Food Session – St. Pauli Straßenmampf – Amburgo
 
Ogni giovedì nella Spielbudenplatz circa 15 tra food truck, rimorchi e stand permetteranno ai numerosi avventori di assaggiare piatti di grande qualità, delle tradizioni culinarie più diverse incluse nuove sperimentazioni street food.

Sempre qui ad Amburgo, a Settembre, si svolge un grande festival di food truck capace di coinvolgere 150mila visitatori.

 
Street Food Festival – Colonia

Nato a Colonia lo street food festival è diventato un evento itinerante che durante l’anno si svolge anche in altre città quali: Düsseldorf, Magonza e Dortmund.

Anche in questo caso si può fare esperienza di cucina internazionale e gusti esotici: dal currywurst alla porchetta, dalla crepe al sushi vegano ai liquori aromatici.

Un assaggio dell’atmosfera dell’evento in questo video:

 
Oktoberfest – Monaco di Baviera

Oktoberfest a Monaco di Baviera è uno degli eventi street food più grandi di Germania

È un festival così rinomato che a volte non ci si pensa, ma l’Oktoberfest è una gigantesca manifestazione street food in cui oltre alla birra si possono trovare carne a volontà (pollo, stinco e arrosto di maiale, anatra), wiener schnitzel (vitello alla viennese), braten (arrosto di maiale o manzo) e gli immancabili pretzel (pane con forma circolare ed estremità annodate).

  

Le 10 specialità più popolari dello street food tedesco

 
Escludendo dalla lista hamburger e kebab che a diverso titolo sono popolarissimi in tutta la Germania, proponiamo una lista di altre 10 specialità tedesche da non perdere:

1. BREZEL

Altro nome, forse il più comune, con cui viene chiamato il pane circolare di cui abbiamo detto. Tipicamente prodotto con farina di grano tenero e lievito di birra, deve la sua particolare forma alla sua larga diffusione nei monasteri dei secoli passati dove le tre aperture rappresentavano la trinità.

 
2. CURRYWURST

Salsiccia grigliata e tagliata a rondelle, ricoperta con una salsa agrodolce a base di pomodoro e una generosa dose di curry.

 
3. WEISSWURST

Di colore bianco, è il classico wurstel di Monaco di Baviera, preparato con pancetta e carne di vitello; è considerato l’ideale schnellimbiss (spuntino veloce) di metà mattina, si mangia bollito o grigliato e si accompagna con brezel e birra fresca.

 
4. GEBRANNTE MANDELN

Mandorle tostate e caramellate da sgranocchiare camminando.

 
5. KARTOFFELPUFFER

Ricetta a base di patate tagliate finissime, mescolate con farina, uova, sale, pepe e lievito a formare delle specie di frittelle che vengono fritte e poi guarnite con salse.

kartoffelpuffer è un piatto tipico tedesco apprezzato anche come cibo di strada
 
6. KUMPIR

Ricetta turca diffusasi in tutta la Germania a base di patate, cotte intere al cartoccio con burro e poi farcite con ingredienti a scelta: verdure, spezie, salse e carni marinate.

 
7. LEBERWURST

Wurstel di fegato dal sapore molto intenso e diverso a seconda delle varietà regionali.

 
8. BERLINER

Simile al bombolone italiano. È un dolce dall’impasto morbido composto di farina, latte, zucchero, uova, burro e malto, che può essere riempito di crema, cioccolata o marmellata, prima di essere fritto e ricoperto di zucchero a velo.

 
9. FISHBROTCHEN

Panini a base di tonno, alici, sgombro, calamari o altri generi di pesce, guarniti con cipolle, pomodori e salse di vario tipo.

 
10. FLAMMKUCHEN

Specie di focaccia composta da un sottile impasto fatto lievitare, condito con cipolle, pancetta, panna acida ed erbe, e poi cotto in formo ad alta temperatura.